Sportello migranti bilancio di un anno di esperienza che continuerà nel nome dell’umanità e della giustizia sociale contro ogni disuguaglianza

 

 

 

 

 

In occasione del 20 giugno 2021 la Giornata Mondiale del Rifugiato è coincisa con la conclusione del primo anno di attività dello Sportello Informativo Migranti della Comunità africana di Brindisi e provincia nella sede del comitato provinciale dell’ANPI di Brindisi. (La Comunità Africana raduna molte delle associazioni dei Paesi del continente presenti nel territorio, dalla Nigeria, al Mali, dal Ghana alla Guinea, sino al Marocco e all’Egitto).

 

 

Un  anno fa, in piena emergenza sanitaria e sociale, lo Sportello Informativo sui  Migranti è stato aperto.  Per un anno intero, due volte alla settimana i preziosi volontari della stessa comunità africana e di altre associazioni (Voci della terra, Arci, Community Hub, spesso affiancati da Compagni di strada, Forum per cambiare l’ordine delle cose e Migrantes) con il sostegno attivo della stessa ANPI di Brindisi, hanno messo a disposizione dei molti migranti diversi volontari (a titolo totalmente gratuito)  come  avvocati, interpreti, psicologi, mediatori culturali, tutte persone, giovani e non, di buona volontà e pronte a riempiere un vuoto istituzionale a sostegno di chi è arrivato in Italia ed è rimasto in balia di ostacoli burocratici insostenibili e di leggi ancora imperfette se non decisamente ingiuste e discriminanti.

Tutti i volontari hanno messo in pratica una politica antirazzista, per il diritto alla mobilità e a una vita dignitosa. Una iniziativa  politica attiva e in “rete”, un pezzo importante di alleanza – la più ampia possibile – sui diritti,  che ha portato lo Sportello a essere riconosciuto come interlocutore credibile e rispettato dalle istituzioni locali, dal Comune e dalla questura attraverso l’apertura di tavoli di confronto per risolvere problemi. Un servizio gratuito riconosciuto dalla Prefettura di Brindisi che ha accettato di aprire tavoli di mediazione con le altre istituzioni per superare criticità che sembravano insormontabili. Lo Sportello è stato persino accettato dal Tribunale l’inserimento tra i suoi volontari di una persona sottoposta alla misura della “messa alla prova”, e anche questo è un riconoscimento chiaro il ruolo dello Sportello Informativo sui  Migranti. Tutti i canali di comunicazione con le istituzioni sono stati aperti. Non è accaduto ovunque in Italia che varie associazioni di migranti africani si riunissero in un’unica comunità per imporre l’autodeterminazione senza che altri tentino, anche in nome di una discutibile solidarietà, di “colonizzare”, di minare una sacrosanta autonomia.

Questo è il bilancio  dello Sportello dell’anno passato:

Questa è politica antirazzista, per il diritto alla mobilità e a una vita dignitosa. Una politica attiva di rete, un pezzo importante di alleanza – la più ampia possibile – sui diritti,  che ha portato lo sportello a essere riconosciuto come interlocutore credibile e rispettato dalle istituzioni locali, dal Comune e dalla questura attraverso l’apertura di tavoli di confronto per risolvere problemi. Un servizio gratuito riconosciuto dalla prefettura di Brindisi che ha accettato di aprire tavoli di mediazione con le altre istituzioni per superare criticità che sembravano insormontabili. Lo sportello presso ANPI ha persino accettato dal numero complessivo di persone assistite dai vari operatori volontari, all’interno e all’esterno dello sportello, 420.

Tipologia di Prestazioni rese:

  • pratiche in sanatoria 2020;
  • compilazione kit per rinnovo permessi di soggiorno;
  • pratiche per ricongiungimento familiare;
  • compilazione curriculum vitae;
  • collocamento di nuclei familiari e singole persone senza fissa dimora presso “casa Betania”, “casa della carita’ di Lecce”, istituti religiosi di Bari, centro di accoglienza notturna di San Pietro Vernotico e nel sistema SPRAR;
  • accompagnamento presso la Questura e il comune di Brindisi per disbrigo pratiche;
  • assistenza pratiche di rilascio codice fiscale o tessera sanitaria;
  • attività’ di ricerca di abitazioni e di attività’ lavorativa;
  • inserimento di persona sottoposta alla misura della “messa alla prova”;
  • accompagnamento e assistenza presso ospedali pubblici e ambulatori privati;
  • sostegno psicologico all’interno dello sportello a persone con disagio mentale;
  • assistenza e sostegno per il rispetto dei diritti negati nei centri di accoglienza;
  • richiesta di trasferimento pratiche da questue fuori sede a questura di brindisi;
  • richiesta di rifissazione udienza di ascolto presso la commissione territoriale di Lecce;
  • istanze reiterate;
  • disbrigo pratiche e raccolta fondi per il rimpatrio di n. 2 salme di cittadini stranieri di diversa nazionalità’;
  • organizzazione manifestazioni pubbliche per il riconoscimento dei diritti negati o per il miglioramento delle condizioni di vita dei migranti.

Di seguito  il testo del comunicato in tre lingue che un anno fa informava l’apertura dello Sportello:

SPORTELLO INFORMATIVO MIGRANTI

IMIGRANTS INFORMATION DESK

BUREAU D’INFORMATION DES MIGRANTS

***

Con la presente nota si informa che, a seguito dell’appello del Presidente della Comunità Africana di Brindisi Drissa Kone, una risposta positiva è arrivata dal Presidente dell’A.N.P.I. di Brindisi, Donato Peccerillo, che ha messo a disposizione la sede dell’Associazione Partigiani, in vico San Pietro degli Schiavoni n. 7. Quindi sarà aperto uno sportello informativo a sostegno dei migranti, che non sanno a chi e dove rivolgersi per tutte le informazioni riguardo le nuove disposizioni normative in materia di rinnovo, conversione del permesso di soggiorno e compilazione kit per rilascio permesso di soggiorno a tempo indeterminato; in particolare in materia di sanatoria per la regolarizzazione dei lavoratori irregolari, e per ogni altra informazione sull’immigrazione in generale.

Il servizio dello sportello sarà avviato, nel rispetto della normativa COVID-19, con guanti, mascherine e distanza, a garanzia della sicurezza degli operatori volontari e di tutti gli utenti, a partire dal 19 giugno e sino al 15 luglio 2020, per due giorni a settimana, venerdì e sabato, dalle ore 15,00 alle ore 18,30. La prosecuzione dell’attività dipenderà dalla disponibilità della sede e dalle necessità degli utenti.

I volontari, anche della Comunità Sant’Egidio di Brindisi, che opereranno presso lo sportello, saranno: avvocati immigrazionisti, consulenti esperti in materia di immigrazione e mediatori culturali e linguistici della stessa Comunità Africana.

Il Presidente della Comunità Africana ringrazia sentitamente il Presidente dell’A.N.P.I., e tutti i attivisti che lottano quotidianamente per la giustizia e la pace, e allo stesso modo ringrazia tutti coloro che hanno dato la disponibilità come volontari.

***

With this information note that, following the appeal of the President of the African Community of Brindisi Drissa Kone, a positive response came from the President of the A.N.P.I. of Brindisi, Donato Peccerillo, who made available the headquarters of the Partisan Association, in vico San Pietro degli Schiavoni n. 7. An information desk will therefore be opened to support migrants, which is not known to whom and where to contact for all information regarding the new regulatory provisions regarding renewal, conversion of the residence permit and compilation kit for the residence permit issued by indefinite time; in particular with regard to amnesty for the regularization of irregular workers, and for any other information on immigration in general. The counter service will be managed, in compliance with the COVID-19 regulation, with gloves, masks and distance, a guarantee of the safety of voluntary operators and all users, starting from June 19 and until July 15 2020, for two days per week, Friday and Saturday, from 15.00 to 18.30. The continuation of the activity will depend on the availability of the site and the needs of the users. The volunteers, also from the Sant’Egidio Community of Brindisi, who will work at the branch, will be: immigrant lawyers, immigration consultants and cultural and linguistic mediators of the African Community itself. The President of the African Community warmly thanks the President of the A.N.P.I., and all the activists who struggle daily for justice and rhythm, and in the same way thanks all those who have given their availability as volunteers.

***

Avec cette note, nous vous informons que, suite à l’appel du président de la Communauté africaine de Brindisi Drissa Kone, une réponse positive est venue du président de l’A.N.P.I. de Brindisi, Donato Peccerillo, qui a mis à disposition le siège de la Partisan Association, in vico San Pietro degli Schiavoni n. 7. Un bureau d’information sera donc ouvert pour aider les migrants, qui ne savent pas qui et où contacter pour toutes informations concernant les nouvelles dispositions réglementaires concernant le renouvellement, la conversion du permis de séjour et la compilation de kits pour la délivrance d’un permis de séjour temporaire. indéterminé; en particulier en ce qui concerne l’amnistie pour la régularisation des travailleurs irréguliers et pour toute autre information sur l’immigration en général.

Le service de guichet sera démarré, conformément à la réglementation COVID-19, avec gants, masques et distance, pour garantir la sécurité des opérateurs bénévoles et de tous les utilisateurs, à partir du 19 juin et jusqu’au 15 juillet 2020, deux jours dans la semaine, vendredi et samedi, de 15h00 à 18h30. La poursuite de l’activité dépendra de la disponibilité du bureau et des besoins des étrangers.

Les volontaires, également de la communauté Sant’Egidio de Brindisi, qui travailleront au guichet, seront: des avocats spécialisés en immigration, des consultants en immigration et des médiateurs culturels et linguistiques de la Communauté africaine elle-même.

Le Président de la Communauté Africaine remercie chaleureusement le Président de l’A.N.P.I., Ainsi que tous les militants qui se battent quotidiennement pour la justice et la paix, et je remercie de la même manière tous ceux qui ont donné leur disponibilité en tant que volontaires. Contactez moi si vous ne savez pas ou se trouve l’endroit Merci .

 

 

© 2021 ANPI Brindisi Suffusion theme by Sayontan Sinha