Camarda, Francesco antifascista

Camarda Francesco fu Vincenzo e di D’Ippolito Angela, nato a Cisternino il 12 Dicembre 1893, domiciliato a Mesagne, macellaio. Già appartenente alla disciolta Sezione Socialista di Mesagne dimostra tuttora sentimenti di avversione al Regime. Fu arrestato il giorno 11 Novembre 1924 perche prese parte attiva alla dimostrazione ostile al Regime, verificatasi in Mesagne, col commettere atti di violenza contro fascisti e danneggiamenti sulle cose, rivelandosi così capace di prendere parte ad azioni delittuose collettive sovversive. II 20/8/1925 venne assolto della Corte di Appello, di Bari per amnistia. B’ pregiudicato anche per reati comuni.

Da: Miano Stamerra 2005 Brindisi 1945

Fonti:
  •  Patrizia Miano, Vittorio Bruno Stamerra : “Brindisi 1945 : l'alba della democrazia”, Brindisi, editore Hobos, anno 2005.
© 2019 ANPI Brindisi Suffusion theme by Sayontan Sinha