Cirillo, Luciano antifascista

Cirillo Luciano d’ignoti, nato a Manduria il 13 dicembre 1877, domiciliato in Torre S. Susanna, stagnino. Ex segretario della Sezione Socialista di Torre S. Susanna fu uno dei più accaniti sovversivi del luogo, propagandista dell’idea, sobillatore di animi. Con l’avvento del fascismo non si mostrò domo ed in occasione del delitto Matteotti si rese promotore di una commemorazione avvenuta nel pressi della sua abita/ione. Pregiudicato per parecchi reati contro la persona, detenzione abusiva di armi e reati contro la proprietà, sfruttatore di donne. Lo si ritiene elemento capace di organizzare, dirigere e prendere parte ad azioni delittuose collettive sovversive.

Da: Miano Stamerra 2005 Brindisi 1945

Fonti:
  •  Patrizia Miano, Vittorio Bruno Stamerra : “Brindisi 1945 : l'alba della democrazia”, Brindisi, editore Hobos, anno 2005.
© 2019 ANPI Brindisi Suffusion theme by Sayontan Sinha