Devicienti, Antonio Carmelo patriota

Devicienti Antonio Carmelo

Nacque a Mesagne il 14 gennaio 1923.
L’ 8 aprile 1942 venne dichiarato abile al servizio militare e successivamente  arruolato nell’Arma dei Carabinieri.
Durante le operazioni di guerra  venne inviato in Jugoslavia occupata   dalle forze armate tedesche e italiane. La sera dell’ 8 settembre , in seguito all’annuncio dell’armistizio, i tedeschi attuarono subito l’operazione Achse: allo scopo di bloccare ogni iniziativa italiana.
Secondo un comunicato del Ministero della difesa, Ufficio Dispersi, del 30 marzo 1953( che rettifica una raccomandata  del 15 maggio 1949), inviato al sindaco di Mesagne,” il carabiniere Devicienti Antonio è deceduto  il 28 maggio 1944 per azioni di guerra contro i tedeschi. Antonio morì a 21 anni a  Prvacina(Jugoslavia) per cause imprecisate di guerra contro i tedeschi.
Al suo nome è intitolata la Sezione di Mesagne dell’Associazionev Nazionale Carabinieri in congedo.
La giunta municipale di Mesagne, presieduta dal sindaco Santo Semeraro , nella seduta del 23 gennaio 1947 deliberò  di intitolare una via ad Antonio Devicienti( carabiniere partigiano).
Tale  delibera di Giunta , non ebbe mai, però, attuazione.

 

 

(Da Enzo Poci, Damiano Franco: L’Unione Cooperativa dei Lavoratori, società dì mutuo soccorso, nella storia di
Mesagne
. 2012)

 

 

© 2022 ANPI Brindisi Suffusion theme by Sayontan Sinha