Galileo, Giuseppe antifascista

Galileo Giuseppe fu Pietro di Rubino Addolorata nato a Latiano il 13 luglio 1892, ivi domiciliato, contadino. Pericoloso sovversivo fu in passato attivo propagandista dell’idea socialista riuscendo a crearsi un notevole ascendente sulla massa. Cognato ad un confinato politico residente e Taranto, potrebbe manifestarsi esiziale all’ordine in determinale circostanze. Nutre tuttora sentimenti avversi al Regime mantenendosi in relazione col predetto cognato. Si ritiene capace di prendere parte ad azioni delittuose collettive sovversive.

Da: Miano Stamerra 2005 Brindisi 1945

Fonti:
  •  Patrizia Miano, Vittorio Bruno Stamerra : “Brindisi 1945 : l'alba della democrazia”, Brindisi, editore Hobos, anno 2005.
© 2019 ANPI Brindisi Suffusion theme by Sayontan Sinha