Marangi, Giovanni antifascista conf.

Doppio fascicolo A e B nel Casellario Politico Centrale

A

di Luigi Eugenio e di Semeraro Vita Oronza, n. ad Ostuni (BR) l’8 luglio 1898, res. a Brindisi, coniugato, musicante, comunista.

Arrestato il 7 settembre 1937 per avere iniziato insieme con altri un’azione provocatoria presso i sovversivi locali diretta a mettere in evidenza a scopo di lucro, presso le autorità provinciali, la presunta esistenza di attività antifascista ad Ostuni.

Assegnato al confino per anni tre dalla CP di Brindisi con ord. del 28 settembre 1937. La C di A con ord. del 16 febbraio 1938 respinse il ricorso.
Sede di confino: Pattada. Liberato il 6 settembre 1940 per fine periodo.
Periodo trascorso in carcere e al confino: anni tre. Assieme al Marangi e per lo stesso motivo fu confinato per cinque anni Raffaele Trinchera.

(b. 613, fase. I, ce. 67, 1937-1940).

B

fu Luigi Eugenio e di Semeraro Vita Oronza, n. ad Ostuni (BR) l’8 luglio 1898, res. a Brindisi, coniugato, musicante, comunista.

Arrestato il 30 ottobre 1941 per avere spedito al fratellastro residente a Milano una lettera contenente frasi disfattiste e critiche alla politica del regime.
Assegnato al confino per anni cinque dalla CP di Brindisi con ord. del 23 dicembre 1941.

Sede di confino: Ventotene. Liberato il 22 agosto 1943 in seguito alla caduta del fascismo.

Periodo trascorso in carcere e al conilno: anni uno, mesi nove, giorni 24.
(b. 613. fase. II. cc  77 1941-1945)

[ Massara 1991]

Fonti:
  • [Massara 1991] Katia Massara, "Il popolo al confino - la persecuzione fascista in Puglia", Archivio centrale dello Stato Ministero per i Beni culturali e Ambientali Ufficio centrale per i beni archivistici, 1991;
  • [Confinati politici] dallo spoglio sistematico della serie archivistica Confinati politici - fascicoli personali conservata nell’Archivio centrale dello Stato. (Legenda: C P  sta per Commissione Provinciale; C A sta per Commissione di Appello;  le lettere ed i numeri tra parentesi, che sono alla fine di ogni scheda, sono la posizione della stessa nel Casellario Politico Centrale)
© 2019 ANPI Brindisi Suffusion theme by Sayontan Sinha