Spadini, Guido partigiano medaglia d’argento

Spadini Guido . Partigiano Nato a Brindisi, nel 1918, da Egidio e Calandri Angela.Già Sottotenente di complemento poi combattente contro i nazifascisti. Decorato con Medaglia di

bronzo, poi commutata in Argento al valor militare. Questa la motivazione:

“ufficiale temporaneamente comandato presso un magazzino di materiali, veniva a conoscenza che il suo battaglione era stato improvvisamente assalito da truppe tedesche, impaziente di partecipare al combattimento, d’iniziativa radunava i granatieri disponibili, presso il magazzino e li portava al combattimento. Messo al comando di un centro di fuoco a difesa di un ponte di capitale importanza, ne

contrastava eroicamente l’accesso fino all’ordine di ripiegamento. Attestatosi

su altra posizione continuava ancora la lotta contro il nemico preponderante finché veniva gravemente ferito da proiettili di carro armato che gli procuravano l’amputazione di una gamba e la semiparalisi dell’altra. Ponte della Magliana 8-10 settembre 1943.”

 

Fonti:
  • Ippazio “Pati” Luceri: Partigiani e Antifascisti di Terrad’Otranto (Lecce, Brindisi, Taranto). Lecce Grafiche Giorgiani, 2012
© 2019 ANPI Brindisi Suffusion theme by Sayontan Sinha