Verardi, Edmondo antifascista

Verardi Edmondo di Francesco e di Chionna Maddalena, nato a Mesagne il 18/6/1907, ivi domiciliato, muratore. Appartenente alla disciolta Sezione Socialista di Mesagne si manifestò uno degli elementi più violenti ed attivi. E di tale violenza dette ancora prova durante la dimostrazione ostile al regime dell’11 novembre 1924, in Mesagne, perche vi prese parte attivissima, incitando e dirigendo la massa. Fu tratto in arresto mentre armato di rivoltella commetteva atti di violenza sulle persone e sulle cose. Denunziato venne, dalla Corte di appello di Bari, assolto per amnistia il 20 agosto 1925. Pregiudicato per reati comuni è elemento che richiede una speciale sorveglianza sul suo conto tanto che è stato sottoposto al provvedimento dell’ammonizione. Per quanto sopra lo si ritiene capace di turbare il tranquillo svolgimento di cerimonie e festeggiamenti con atti inconsulti.

Da: Miano Stamerra 2005 Brindisi 1945

Fonti:
  •  Patrizia Miano, Vittorio Bruno Stamerra : “Brindisi 1945 : l'alba della democrazia”, Brindisi, editore Hobos, anno 2005.
© 2019 ANPI Brindisi Suffusion theme by Sayontan Sinha